CONCERTO DEL VIOLINISTA ALBERTO BOLOGNI

28-02-2014 - Ore 21:15
Piazza Farinata degli Uberti Auditorium di Palazzo Pretorio Empoli FIRENZE
Evento segnalato da : Associazione Culturale SilVer

 J.S. Bach Sonata in sol min. BWv 1001 
Adagio
Fuga
Siciliana
Presto

Sonata in la min. BWV 1003
Grave
Fuga
Andante
Allegro


P. Rigacci Lucrezia - Ciaccona (XII evocazione dalle 26 evocazioni su nome di donna)

J.S. Bach Sonata in do magg. BWV 1005
Adagio
Fuga
Largo
Allegro assai


ALBERTO BOLOGNI, violino

Nato a Prato, ha compiuto i suoi studi sotto la guida di Sandro Materassi, diplomandosi al Conservatorio di Firenze con il massimo dei voti e la lode. In seguito ha studiato con Stefan Gheorghiu e Ilja Grubert, conseguendo il diploma di solista al Conservatorio di Rotterdam. Ha inoltre studiato quartetto con Piero Farulli all’ Accademia Chigiana di Siena ealla Scuola di Musica di Fiesole. E’ stato premiato ai concorsi Viotti di Vercelli e Spohr di Friburgo.
Nel 1979, dopo aver ricevuto a Firenze il premio Leonardo da Vinci, inizia una carriera concertistica intensa e multiforme, costellata di calorosissimi successi di pubblico e di critica, che lo ha portato a esibirsi nelle principali sale da concerto e teatri italiane ed europee. Ha preso parte al Festival di Spoleto, al Festival di Tateshina (Giappone) e all’ Adriatic Chamber Music Festival.
Ha suonato inoltre con alcuni dei maggiori musicisti attivi sulla scena internazionale, quali Boris Belkin, Cristiano Rossi, Gregory Sandomirsky, Pavel Vernikov e Renato Zanettovich, Antonello Farulli, Danilo Rossi, Judith Glyde, Andrea Nannoni, Geoffrey Rutkowski, e Martin Storey, Gabriele Ragghianti,, Kostantin Bogino,Giuseppe Bruno, Bruno Canino, Fabrizio Giovannelli, Piernarciso Masi, Tiziano Mealli, Carlo Palese, Simone Soldati, Remo Pieri e il chitarrista Gianpaolo Bandini .Ha eseguito più volte i concerti del più importante repertorio barocco, classico e romantico con orchestre quali la Camerata Strumentale Città di Prato, della quale è stato primo violino solista per dieci anni dalla sua fondazione, l’ Orchestra della Toscana, i Muenchner Symphoniker, la Filarmonica di Torino, l’ Orchestra di fiati del Festival di Spoleto etc. Ha eseguito in prima esecuzione assoluta, come solista o in formazioni cameristiche, opere di Castagnoli, Dall’ Ongaro, Festa, Giusti, Landuzzi, Luporini, Morricone, Rigacci, Senanes, Solbiati e Zangelmi.
Ha effettuato registrazioni discografiche per le etichette Arts, Concerto, Cristophorus, Diapason, On Classical, Sam, Sheva (per la quale ha inciso I 24 capricci di Paganini, che esegue regolarmente in concerto), Tactus, e televisive o radiofoniche per Rai 1, Hessischer Rundfunk, West Deutscher Rundfunk, Radio Suisse Romande, RTSI di Lugano, Radio Vaticana.
Negli Stati Uniti è stato ripetutamente invitato a tenere concerti come solista e master class alla Truman State University (Missouri), alla Lawrence University e alla Park University (Kansas). Ha insegnato alla Scuola di Musica di Fiesole ed è stato più volte invitato come docente all' Accademia dell’ Orchestra Mozart di Bologna e all' Orchestra Giovanile Italiana.
E’ titolare della cattedra di violino all’ Istituzione d’ Alta Cultura Luigi Boccherini di Lucca.
Suona un Santo Serafino datato Venezia 1734.


Venerdì 28 FEBBRAIO
Ore 21.15

AUDITORIUM DI PALAZZO PRETORIO
Piazza Farinata degli Uberti

EMPOLI


Per info:

Associazione Culturale SilVer

3332708867 3333764731
www.associazioneculturalesilver.net

Informazioni sul sito : www.associazioneculturalesilver.net
Puoi contattare ass.cultsilver@gmail.com