NOTE NOIRE 4ET @ La Sala Del Rosso

24-01-2014 - Ore 21:45
Via di Badia a Ripoli 5 La Sala Del Rosso Firenze FIRENZE
Evento segnalato da : NOTE NOIRE 4ET

LA SALA DEL ROSSO
Via di Badia a Ripoli 5 - Firenze
Ore 21:45

"Incontri Tour" - Presentazione nuovo disco

NOTE NOIRE Quartet - Musiche zingare d'Europa

Ruben Chaviano - Violino
Roberto Beneventi - Fisarmonica
Tommaso Papini - Chitarra
Mirco Capecchi - Contrabbasso

(Italiano)
Note Noire è un quartetto che unisce nel proprio repertorio il mondo musicale mediterraneo e quello mitteleuropeo. La musica è il guado possibile tra queste due sfere così inconsapevolmente collegate da tradizioni sonore conservate riposte nelle abili, preziose mani dei musicisti zigani; ma la musica non è mai pura conservazione e sempre trova la propria strada, come fa l'acqua, come fanno i popoli quando per necessità si muovono. Non è un caso che il suono di Note Noire si ispiri a quello degli ensembles di Django Reinhardt, vero e proprio traghettatore della musica europea verso il jazz nel periodo tra le due guerre, ma, allo stesso tempo, vettore di un'enorme quantità di timbri ed espressioni tipici della tradizione dei popoli del Vecchio Mondo.
La ricerca sonora di Note Noire parte dalle corde dei bouzouki rebetiko di Markos Vamvakaris per spingersi fino ai violini zigani dell'orchestra di Sandor Lakatos e alle più familiari composizioni di Goran Bregoviç, ma il quartetto inevitabilmente apre questi patrimoni a soluzioni figlie del suo tempo. La presenza del violino afrocubano di Ruben Chaviano Fabian mischia ulteriormente le carte a disposizione del quartetto, sviluppando il discorso musicale con una pronuncia latina, che porta ad uno spettacolo estremamente eterogeneo e colorato in cui la ritmica spinge al ballo e le linee dell'improvvisazione ispirano.

(English)
The Note Noire quartet combines the musical worlds of the Mediterranean and Central Europe in its repertoire. Music is the possible crossing point between these two spheres, which are so unwittingly connected by sonorous traditions that are conserved hidden in the precious skilled hands of gypsy musicians. But music is never pure conservation, and always finds its own way – just like water, or similarly to populations that are obliged to move around. It is not by chance that the Note Noire sound takes its inspiration from the sound of the ensembles of Django Reinhardt: a veritable carrier of European music in the direction of jazz during the period between the two World Wars, but – at the same time – the launcher of an enormous quantity of timbres and expressions that are typical of the tradition of the peoples of the ancient world.
Note Noire’s search for sonority starts from the strings of Markos Vamvakaris’s rebetiko bouzouki and extends to the gypsy violins of the orchestra of Sandor Lakatos and to the more familiar compositions of Goran Bregoviç. However, the quartet inevitably opens up these heritages to solutions that are the daughters of its time. The presence of the Afro-Cuban violin of Ruben Chaviano Fabian further shuffles the cards at the quartet’s disposal, developing the musical discourse with a Latin accent, which leads to an extremely heterogeneous and colourful spectacle in which the rhythmics incites one to dance and the lines of improvisation provide inspiration.

Website:
http://www.notenoire.eu/

Myspace:
http://www.myspace.com/notenoire

Twitter:
http://twitter.com/note_noire

Facebook Fan Page:
https://www.facebook.com/pages/Note-Noire-4et/119941078162126

Informazioni sul sito : www.facebook.com/events/1448045182090150/