Sinedades Orchestra

Image17-05-2019

Un duo-progetto “senza età”. In lingua spagnola i “Sinedades”: voce e chitarra consacrate alla ricerca dell’essenza immortale della musica e della storia del Sud del mondo.

Venerdì 17 maggio 2019, ore 21.15, la sala concerti “il Granaione” del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI), si tingerà di forti suggestioni vocali, sonore e performative, con il concerto di Erika Boschi, cantante italiana, e di Agustin Cornejo, chitarrista argentino.

Intensi e solari musicisti che, in esclusiva per la rassegna “Suoni diVini” dei Marchesi Ginori Lisci, la loro performance si fonderà con quella di alcuni membri del gruppo SuRealistas, fratelli di anima e di sangue. Il risultato sarà un mix di musica ispanica ed ispanoamericana, espressività flamenca, nostalgia tanghera, ritmi afrocubani, fino all’intimità cantautoriale, ai colori jazzistici, per poi ritornare alle coinvolgenti frenesie da bailanta.

Un concertoorchestrale che racconta e impersona il sentimento umano attraverso la densa storia della musica, altalenante, insieme gentile e rivoluzionaria, come il ritmo stesso dell’anima.

Dopo anni di studio e sperimentazione personali, Erika Boschi e Agustin Cornejo fondano, nel 2016, il progetto Sinedades. Con la classificazione al primo posto fra oltre 700 candidature del concorso Toscana 100 band promosso dalla Regione Toscana, la formazione realizza il primo disco: un incontro fra tropicalismo e bossa nova brasiliana, folk anglosassone e ritmi sudamericani.

In degustazione durante la serata: i vini dell’azienda Marchesi Ginori Lisci. Per info e prenotazioni: 0588 37472 - 335 5405006 - 345 3234042.

 

L'evento si svolge : sala concerti Il Granaione Castello Ginori di Querceto Via di Borgo (provincia di PISA)

L'orario indicato é 21:15

Informazioni nel sito www.castelloginoridiquerceto.it

Evento segnalato da Elena Capone


Se l'indicazione della mappa risulta errata segnalalo tramite la pagina dei contatti

Via di Borgo, Castello Ginori di Querceto, PISA

Segnala la pagina Sinedades Orchestra

Condividi