#FestadellaToscana219Da Lorenzo dei Medici a Tchaikovsky

Image16-02-2020

Canti, Musiche, danze rinascimentali, Souvenir de Florence di Tchaikovsky, Ebben ne andrò lontana, O mio babbino caro, Ave Maria di Mascagni, Blowin in the Wind e il Pescatore di De Andrè #FestadellaToscana2019. Un evento con la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana, che come ogni anno caldeggia vari eventid dedicati a questa splendida regione ricca di doti, di pregi   ed in particolare la Festa della Toscana, per ricordare l'abolizione della pena di morte ad opera del Granduca Leopoldo, uno dei valori più importanti che la Toscana per prima nel mondo abolì nel 1786..OMEGA quest'anno festeggia questa ricorrenza con un programma del tutto particolare.Apre l'evento  Il Trionfo di Bacco e Arianna del grande  Lorenzo dei Medic, recitato da  Stefania Renieri , con il sottofondo musicale di brani rinascimentali, con l'Arpa di Elena Castini. Seguiranno altri brani dell'epoca come alcuni brani di Peri e Caccini, per la voce del soprano Stefania Renierie.e le danze rinascimentali Schiarazula Marazula di Mainero, Tourdion di Arbeau con il balletto a cura di Marisa Centrone. Per ribadire l'importanza della Toscana nel mondo, verrà eseguito il concerto per il sestetto di OMEGA Souvenir de Florence che il compositore  russo P. J. Ciaikovskij, volle dedicare al capoluogo toscano, durante una sua visita a Firenze. Grazie alla Camerata dei Bardi, altra eccellenza toscana, che diede i natali al melodramma e quindi all'opera lirica, oltre ai brani di Caccini e Peri verranno eseguiti i brani Ebben ne andrò lontana da La Wally di Alfredo Catalani, compositore lucchese, O mio babbino caro da Gianni Schicchi di GiacomoPuccini altro compositore lucches,e d Ave Maria da La Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni compositore nato a Livorno, eseguiti da Simonida MIletic accompagnata al Pianoforte da Alessandro Manetti. Per concludere e per far capire l'importanza che la Toscana ebbe anche  per l'abolizione della pena di morte, due brani cantati da Leonardo Garnieri :Blowin in the wind, di Bob Dylan,  brano grazie anche al quale gli venne assegnato il premio Nobel per la letteretatura. nel 2016, e il Pescatore di Fabrizio De Andrè, brano nel quale il cantaurore mette in evidenza il valore umano di ogni persona, la cui entità non deve essere cancellata neanche davanti a gravi crimini.   Introdurrà il concerto il musicologo fiorentino Cesare Orselli, che condurrà il concerto nelle varie fasi dove  metterà in risalto I pregi, le doti e i valori della Toscana, anche  in ambito musicale.

Ingresso libero. 

L'evento si svolge : Auditorium Fondazione CA RI FI FIRENZE Via Folco Portinari, 5 (provincia di FIRENZE)

L'orario indicato é 17:30

Ingresso : 0

Informazioni nel sito www.omegamusica.org

Puoi contattare info@omegamusica.org

Evento segnalato da O.M.E.G.A. ORCHESTRA MUSICA EUROPEA E GRUPPI ASSOCIATI


Se l'indicazione della mappa risulta errata segnalalo tramite la pagina dei contatti

Via Folco Portinari, 5, FIRENZE, FIRENZE

Altri contenuti per O.M.E.G.A. ORCHESTRA MUSICA EUROPEA E GRUPPI ASSOCIATI

 

Segnala la pagina #FestadellaToscana219Da Lorenzo dei Medici a Tchaikovsky

Condividi