Cari Fottutissimi Amici

Image

Un volo dal quinto piano dell'ospedale San Giovanni di Roma.

Scompare così Mario Monicelli, ultimo grande maestro del cinema italiano.

E' il 29 novembre del 2010. Si conclude così, a 95 anni, la vita di uno dei più grandi rivoluzionari
che l'Italia abbia avuto. Rivoluzionario nel pensiero, sul lavoro, nel cinema e nell'arte.
Rivoluzionario come il suo ultimo gesto.

Aveva da pochi mesi rilasciato un'intervista bellissima nella quale esortava le giovani menti
pensanti di questa piccolissima Italia a darsi una scrollata, a cercare la scossa che potesse far
rinascere l'animo culturale di un Paese che per millenni ha esportato Arte e Cultura in tutto il
mondo.

Quel 29 novembre è' stato bello, e sembra un paradosso, apprendere dalla tv, pochi minuti dopo il
volo, l'accaduto.

E' stato bello perché eravamo tutti lì, in quell'immenso salotto del Custo a decidere i pezzi che
avremmo iniziato a provare; è stato bello perché per un attimo ci siamo zittiti, guardati perplessi e
poi abbiamo capito.

Abbiamo aperto una bottiglia di prosecco, brindato al Genio di “Amici Miei”, in suo onore.

E' stato bello perché la sua liberazione dal mondo è stata la nostra spinta, la nostra iniezione di
fiducia, la nostra voglia di continuare a suonare...lasciando vecchie sonorità per affrontarne di
ancora più vecchie, ma decisamente giovanissime nelle intenzioni e nei propositi.

Siamo 5 elementi che provengono da “L'armata Brancaleone”, siamo i 5 zingari di “Amici Miei”,
siamo “Le rose del deserto” e “I soliti ignoti”...

Siamo i “Cari Fottutissimi Amici”, non una band, nemmeno un'orchestrina...siamo toscani come
Monicelli e di conseguenza un naturale tributo a Monicelli!

...sì Mario...la facciamo davvero questa Rivoluzione!

Tipologia : Band o Gruppo musicale

Generi : Revival

Comune : FIRENZE

E-mail : carifottutissimiamici@gmail.com

Sito : www.facebook.com/pages/CariFottutissimiAmici/17109169

Recapiti 3333260936

Altri contenuti per Cari Fottutissimi Amici

 

Segnala la pagina Cari Fottutissimi Amici

Condividi