tanghi migranti

Image

Il progetto “Tanghi migranti”, nato dall'incontro di musicisti locali di varia formazione, accomunati dall'amore per un genere ormai molto in voga anche in Italia, il Tango.

Negli ultimi anni sono nate nel nostro Paese associazioni, scuole di ballo, iniziative le più varie per genere e qualità riguardanti il Tango e la sua tradizione.

Con questo progetto abbiamo voluto dare anche noi un contributo al rifiorire di questa musica, di questa “filosofia” di vita che è il Tango.

Proponiamo il nostro spettacolo in forma di Teatro Canzone  (Musica + letture)  o di Concerto    (con brevi spiegazioni circa l'autore e il brano)

Progetto TANGHI MIGRANTI

C u r r i c u l a

            Lorenza Baudo:Laureata in Lettere, Diplomata in canto lirico e  Didattica della musica  presso il Conservatorio Cherubini (FI). Diplomata presso l'Accademia Internaz. di Teatro di Roma.

Cantautrice ed interprete, come solista porta avanti progetti sia in ambito classico che moderno: fra gli altri ha collaborato con David Riondino, Stefano “Cocco” Cantini, Andrea Pellegrini, Matti delle Giuncaie, Stefano Pioli, Massimo Signorini, Stefano Ordini, Federico Bonetti Amendola.

Ha partecipato in veste di cantante e attrice per il Gray Cat Jazz Festival, Stazione Leopolda di Firenze, Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale, Libero Circuito Toscana, Festival Teatro delle Rocce, Petilia Festival, Parco Centrale Musica Teatro ed Arti Visive  molti altri.

Direttore di coro (Coro Lirico Geminiani, Coro Polifonico Goitre) attualmente dirige il  Coro Free Voices ed il quartetto vocale Lilith, in cui canta e di cui cura gli arrangiamenti.

All’attività concertistica e teatrale affianca quella didattica (docente di canto moderno presso la Scuola Comunale di musica di Follonica e formatore teatrale per varie istituzioni provinciali).

            

            Alessandro Lucherini:   Diplomato  in  pianoforte  presso l'Istituto musicale pareggiato

“P. Mascagni” di Livorno, ha studiato composizione musicale sotto la guida del Maestro S. Rendine conseguendo il compimento inferiore di composizione presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Ha debuttato come compositore nel 1994 al Teatro dell'Opera di Roma e ha collaborato come pianista e arrangiatore nella realizzazione di numerose produzioni  locali e non. Ha realizzato per vari Comuni e Associazioni numerose performances in duo con l'attore Fabio Carraresi. Attualmente è docente di Pianoforte e Solfeggio presso l'Associazione Culturale “Woodstock” di Piombino.

            Alberto Del Moro:     Ha collaborato con moltissimi gruppi musicali sperimentando i generi più vari, jazz, rock, progressive, funky, soul, pop, ricercando costantemente la bellezza del suono nel basso fretless. Unica stella polare in molti anni di ricerca musicale: Jaco Pastorius....

            MarioManetti:  inizia il suo percorso come batterista nell'89. Frequenta studi di batteria e percussioni (tra i suoi insegnanti Alessandro Ravi ed Ettore Bonafè) e poi partecipando a seminari di musica etnica e jazz, alternandosi a studi autodidattici. Si avvicina anche ad esperienze di Musicoterapia e tradizione sciamanica. Dal 2000 collabora come cantante e percussionista con la Tribù Vocale Patchworld e nel 2003 forma i Jamadrà un gruppo di circa 10 percussionisti allievi collaborando nei concerti. Con patchworld incide il disco “FRAMMENTI DAL MONDO”per la Materiali Sonori. Ha suonato in formazioni musicali acustiche ed etno-pop a fianco di Franco Ceccanti,Franco Nesti, Steve Lunardi, Sabina Manetti,Sergio Corbini, Andrea Vanni, Ettore Fancelli,Nino Pellegrini,Massimo Panicucci,Federico Botti ,Pietro Sabatini,Sambanda

 

Roberto Fazzi:  .Apprende   le   radici  musicali  nel  1977,  come  allievo  di  Fisarmonica  alla  scuola  di  musica   del  Maestro   Poli  Cesare,  detto  “Cesarino”.

L’ amore  per  la  Fisarmonica  e  le  sue  spiccate  doti  musicali,  gli  consentono  di

anticipare  i  tempi,  generalmente  necessari,  per  l’acquisizione  di  una  buona  tecnica

musicale,  portandolo  ad  esibirsi  in  pubblico  con  i  più  noti  gruppi  musicali  della  zona.

Nel  2001  forma  i  “Tanguedia”,  un  quartetto  di  tango  argentino  fino  al  2005.

Dal    2014   fà   parte  dei   “ Tanghi  Migranti “,   gruppo   di  tango  argentino  della  zona.

Il  tango  argentino  ha  offerto  a  Roberto  la  possibilità  di  far  conoscere   al  pubblico

Il  suo  strumento  e  di  valorizzarlo  per  la  sua  espressività  e  creatività.

Tipologia : Band o Gruppo musicale

Generi : Tango, Jazz, Classical

Comune : PIOMBINO

E-mail : ms.manetti@tin.it

Sito : www.facebook.com/TanghiMigranti

Recapiti 3382077549

Altri contenuti per tanghi migranti

 

Segnala la pagina tanghi migranti

Condividi